Il mio blog
Nome azienda - Messaggio aziendale
RSS

Post più popolari

DETRAZIONE 50% RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE
Pensiline e tettoie, serve il permesso di costruire
SANATORIA DI UN APPARTAMENTO
REGOLARIZZAZIONE PLANIMETRIA CATASTALE
RECUPERO SOTTOTETTO

Categorie

CONSUMO ENERGETICO
DIA E SCIA MILANO
INSEGNE MILANO
PRATICA SISMICA
PRATICHE COMUNALI
PRATICHE EDILIZIE
RECUPERO SOTTOTETTO
RIFORMA DEL CONDOMINIO
RISTRUTTURAZIONE
SANATORIA EDILIZIA
SENTENZE CASSAZIONE
SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO
powered by

Il mio blog

PRATICHE EDILIZIE

LE RESPONSABILITA' E GLI OBBLIGHI DEL TITOLARE DI UN LAVORO EDILE

Le responsabilità e gli obblighi del titolare di un lavoro edilizio
Anche per piccoliinterventi edili, come le tipicheristrutturazionidi appartamenti, il committente (proprietario, affittuario, etc.) ha delle precise responsabilità che spesso sono poco conosciute ma che possono comportare sanzioni importanti.
Come definire il committente?
Ilcommittente è la figura che commissiona un lavoro, indipendentemente dall’entità o dall’importo dello stesso. Può essere unapersona fisica

CONFORMITA' URBANISTICA ED EDILIZIA

Conformità urbanistica ed edilizia di un immobile
Ogni immobile viene legittimato e reso conforme alla normativa edilizia con un progetto depositato al comune. Conoscere la conformità edilizia e urbanistica è utile in caso di trasferimento o accensione di un mutuo. Le responsabilità della conformità in caso di rogito non sono del notaio ma del venditore, per tutelarsi è possibile affidare la redazione di una dichiarazione ad un tecnico abilitato.
 
Regolarità urbanistica

REGOLARIZZAZIONE PLANIMETRIA CATASTALE

Regolarizzare casa con planimetria catastale non conforme prima del rogito
Prima dell’atto di compravendita (rogito) di un immobile è necessario verificare lacorrispondenza della planimetria catastale con lo stato di fatto, pena la nullità dell’atto. Questa novità è stata introdotta dal 1 Luglio 2010 con importanti conseguenze per coloro che devono vendere una casa. Numerosi immobili, in particolare appartamenti in condominio, sono stati modificati negli anni passati senza richiedere la relativa autorizzazione o senza provvedere all’aggiornamento della planimetria catastale in seguito agli interventi di modifica della distribuzione interna (spostamento di tramezzi, creazione di nuove stanze e/o bagni).

CONDONO E SANATORIA

Differenza tra Sanatoria e Condono
 
Nella pratica professionale capita spesso di percepire che non si comprenda la differenza tra Condono eSanatoria: cerchiamo di fare chiarezza sull'argomento.
Nella pratica professionale mi capita di frequente che clientiravvedutimi si rivolgano per chiedere ilcondonoper lavori edili eseguiti inassenza di titolo autorizzativo.

In effetti non è molto chiara la differenza traCondono edilizioeSanatoria ediliziae se questo può essere comprensibile per delle persone che non sono addetti ai lavori, appare quantomeno preoccupante quando a non capirla sono gli stessi colleghi, soprattutto se giovani e inesperti.

INTERVENTI EDILIZI MAGGIORI - MILANO

Gli interventi edilizi maggiori - COMUNE DI MILANO


Sono considerati interventi edilizi maggiori le opere di:
Per questi tipi di intervento occorre presentare denuncia di inizio attività (ex regime concessorio) art. 41 LR 12/05 (c.d.DIAonerosa o SuperDIA) o richiedere permesso di costruire (ex concessione edilizia) art. 33 LR 12/05 (vedi moduli allegati).Disposizione transitoria per effettuare interventi edilizi con " modalità diretta convenzionata" ex art.